Go to home page This Hotel Menu Tools Menu
Back

Locali

Roma offre tantissimi luoghi di ritrovo concentrati in alcune zone e quartieri che hanno fatto di questa vocazione il loro biglietto da visita. Soprattutto d’estate sarete colpiti dalla grande offerta di eventi, spettacoli, cinema all’aperto, concerti di ampi generi musicali. Qualsiasi siano i vostri gusti vi sarà difficile annoiarvi, le piacevoli serate romane scorrono da una tappa all’altra anche fino alle cinque del mattino.

Quartiere principe del divertimento romano è senza dubbio Trastevere. Ricco di scorci incantevoli anche di giorno, la sera ogni piazzetta si anima con tavolini, musicisti e piccoli chioschi dove si vendono oggetti di artigianato. Avrete l’imbarazzo della scelta tra trattorie di cucina tradizionale, birrerie, locali trendy che offrono sfiziosi aperitivi con buffet.

Tipicamente i romani si danno appuntamento nella scenografica Piazza Trilussa. Piazza di Santa Maria in Trastevere è ritrovo in particolare per studenti e viaggiatori che si accalcano sui gradini della grande fontana della piazza e spesso improvvisano concerti di percussioni e spettacoli di giocoleria.

A due passi da Trastevere c’è la collina del Gianicolo, per una vista mozzafiato del tramonto sulla città. Vi segnaliamo un piccolo fenomeno, il Baretto del Gianicolo di Via Garibaldi. Da storico baretto di quartiere è diventato meta della movida romana. Come molti locali della città è sempre aperto: di mattina si fa colazione con cornetti e torte, durante la giornata fino alle 02:00 di notte si degustano vini e cocktail. L’aperitivo più gettonato è quello del venerdì, dalle 19:00.

In pieno centro non si può dimenticare Campo de’ Fiori, la piazzetta dove campeggia la statua di Giordano Bruno arso vivo proprio lì nel ’600. La particolarità di Campo de’ Fiori è che, oltre ad essere un luogo di ritrovo per i romani è uno dei punti principali in cui si danno appuntamento stranieri e turisti. Di giorno la piazza si trasforma e ospita un mercato tradizionale di frutta e verdura che riforniscono locali e ristoranti del centro storico.

Se prendete confidenza con le stradine del centro scoprirete tutti i locali che si animano soprattutto nell’ora dell’aperitivo. Vi consigliamo il Caffè della Pace e il Salotto 42 vicino al Tempio di Adriano nei pressi di Piazza Navona, in un angolo del centro particolarmente suggestivo.

I giovani degli esclusivi quartieri di Roma nord preferiscono i moderni locali con arredi di design attorno a Ponte Milvio, mentre gli studenti più bohemien dell’università La Sapienza si ritrovano nel quartiere di San Lorenzo, vicino a Termini e al Pigneto.

Dopo un ricco aperitivo, una cena in trattoria o una buona pizza, sottile e farcitissima come la fanno a Roma, il popolo notturno si trasferisce nei locali dedicati alla musica.

Discoteca storica del centro è il Gilda, nelle vicinanze di Piazza di Spagna, frequentata soprattutto da personaggi legati al mondo della televisione. Le serate del Gilda sono giovedi, venerdi e sabato, a partire dall’aperitivo.

A Monte Testaccio, troverete locali di ogni genere: hip-hop, latino americani, house music, design bar, underground, e centri sociali.

Fuori dal centro storico, nel Quartiere Ostiense, c’è il secondo polo di locali notturni: Via Libetta, un tempo zona industriale, ora denominata “Libetta Village”.
Il Classico Village è forse il più famoso locale della via, e si estende su un’area di 1400 mq. Il palco del Classico Village ha ospitato artisti come Francesco De Gregori, Claudio Baglioni, Giorgia, Nek ed altri grandi nomi del panorama musicale italiano e internazionale.

Sempre in Via di Libetta c’è il Goa, il disco club più famoso della capitale. Il fondatore è “Giancarlino”, che insieme al suo socio Claudio Coccoluto, anima le serate del giovedì, targate UltraBeat. Tra gli altri locali della via citiamo la discoteca Quarantacinque Giri per il design accattivante, con ristorante interno e direzione artistica di Mario Fargetta.

Per gli amanti delle serate jazz un locale cult in città è l’Alexander Platz, in zona Ottaviano. La clientela è composta principalmente da cultori del genere, target decisamente adulto e sofisticato.

Sempre agli amanti del jazz consigliamo La Casa del Jazz , una splendida villa con giardino vicino alle Terme di Caracalla. Oltre a interessanti mostre fotografiche e a un auditorium, la Casa del Jazz include un ottimo ristorante. Il sabato sera la cena è servita con accompagnamento musicale al pianoforte. 
Nel week end propone anche un brunch mattutino tra le 11:00 e le 12:00, poi aperitivi e pranzi a menù fisso.

Per quanto riguarda invece i grandi eventi, l’Auditorium propone tutto l’anno un ricchissimo calendario di spettacoli e concerti di livello internazionale.

Chi ama il Cinema potrà scegliere tra le programmazioni di ben 34 cinema in centro storico, tra moderni multisala e piccoli cinema d’essai, senza contare le proiezioni estive all’aperto nelle varie arene. Per film cult e rassegne d’autore segnaliamo tra i tanti il cinema Trevi e il Farnese. Per i film in lingua originale il punto di riferimento è il Metropolitan, a due passi da Piazza del Popolo. Da tenere d’occhio anche il calendario eventi della Casa del Cinema a Villa Borghese.

Per una serata a teatro segnaliamo infine il Brancaccio, con direzione artistica di Luigi Proietti, il Sistina e l’Argentina per grandi nomi e produzioni, il Vascello per la sperimentazione, il Teatro Verde per bambini e ragazzi, il Teatro Tirso de Molina per gli spettacoli tradizionali in romanesco, senza dimenticare il Teatro dell’Opera, che nella stagione estiva si trasferisce nello straordinario scenario delle Terme di Caracalla. 

  • Facebook

Book your stay

1
2
0
1