Baglioni Hotels

L’Arte di Umberto Ciceri in mostra al Relais Santa Croce

L’Arte di Umberto Ciceri in mostra al Relais Santa Croce

L’hotel fiorentino della Baglioni Collection ospita “REVOLUTIONS” Mostra personale del celebre artista d’arte contemporanea

  • Time: tutto il mese di ottobre – inaugurazione: 29 settembre 2010 alle ore 18.00
  • Space: Relais Santa Croce (Via Ghibellina, 87 – Firenze)


TIME AND SPACE GALLERY ha scelto di definire la sua filosofia in “tempo & spazio” allestendo un ciclo di eventi selezionati nel mondo dell’arte nelle sue diverse espressioni: cinema, fotografia, scultura, pittura, musica, letteratura …
L’idea concettuale prevede l’allestimento di uno spazio per far incontrare le persone intorno a un tema che possa favorire la comunicazione interpersonale, “vis a vis” e non solo tramite contatti tecnologici SMS, e-mail, fax, face book. L’unicità di ogni persona presente è parte integrante della nostra produzione culturale, nel caso specifico di questa istallazione artistica il pubblico interagisce e diviene attore oltreché spettatore.
La comunicazione è parte integrante del vivere in una comunità, è ritenuta un bene fondamentale della nostra società, tuttavia lo sviluppo tecnologico spersonalizza i rapporti sociali (telefoni, sms, internet), invece è fondamentale si mantengano le specificità originali, quindi i rapporti diretti, fondamento di una civiltà. Le comunicazioni oggi sono molto spesso “blindate”, le persone sono troppo spesso spettatori passivi, noi vogliamo ricercare la condivisione del piacere e spazio per l’anima anche nei nostri “formidabili tempi moderni”, regalando ai nostri ospiti delle piacevoli, interessanti serate, insieme.
Ecco svelato il “rivoluzionario” obbiettivo dei “magic moment” tematici programmati nel progetto TIME AND SPACE GALLERY.

Firenze, il 29 settembre 2010 alle ore 18.00 TIME AND SPACE GALLERY inaugura la mostra REVOLUTIONS, dell’artista Umberto Ciceri a cura di Marcello Zeppi e Laura Villani presso il Relais Santa Croce, hotel della Baglioni Collection situato all’interno di un antico palazzo del 1700 nel centro storico di Firenze.

E un piacere per noi fare parte di questo progetto di altissimo livello culturale, realizzato attraverso una tecnica così innovativa nell’ambito delle arti visive”, commenta Eugenio Rigo, General Manager dell’hotel Relais Santa Croce “sarà interessante vedere come gli ambienti dal grande valore storico dell’hotel, faranno da scenario a un’istallazione estremamente moderna, in un inedito connubio tra passato e presente
REVOLUTIONS, in mostra al Relais santa Croce per tutto il mese di ottobre, è un’installazione di opere recenti create dall’artista con la tecnica lenticolare. Il tema centrale instaura un processo attivo tra l’opera e il fruitore. Il movimento nell’opera si aziona solo attraverso il movimento dello spettatore: un moto che genera tempo, che genera spazio, che genera un’opera Hypertrait. L’artista condensa soggetto, sceneggiatura e regia in un’opera ciclica nella quale lo spettatore anima una riflessione diventando interprete e origine di un moto perpetuo. La sfocatura ne accentua il carattere anti illustrativo, per favorire una visione che nasce dall’inconscio di chi guarda.
In REVOLUTIONS l’artista presenta una installazione di opere nelle quali tutto gira vorticosamente su sé stesso. Rivoluzione è, nell’accezione astronomica, la rotazione di un corpo attorno al proprio asse che genera un campo di forze. REVOLUTIONS è la ricerca di questo asse. L’artista sceglie la Natura Morta (still-life) quale rappresentazione simbolica classica del Transito e la mette in Rivoluzione (Spin-life) animando e teatralizzandone il significante. Una dimensione critica evolutiva che dipende sempre da noi.

La tecnica ‘lenticolare’ di UMBERTO CICERI consiste in un procedimento complesso che prevede una preliminare elaborazione digitale di frammenti di fotografie di un soggetto fermato in una sequenza di impercettibili movimenti successivi. Su questa immagine composita, l’autore applica lenti perpendicolari che permettono la visione del movimento del soggetto in rapporto al movimento dello spettatore.

Umbero CICERI, nato a Legnano (Mi) nel 1961, vive e opera a Bologna. Negli ultimi vent’anni ha compiuto ricerche su arti visive, pattern/texture, percezione neurofisiologica, biologia della visione, chimica del colore. Di Umberto Ciceri L’ARIETE arte contemporanea ha presentato nel 2009 l’installazione ‘The visible kingdom’ a MiArt 2009, Milano e una importante mostra dal titolo ‘Hypertraits. States of grace’ si e’ tenuta in estate 2009 a Capri.

Laura Villani e Marcello Zeppi, Curatori della mostra
Per informazioni: marcellozeppi@gmail.com, 335 8022208