Go to home pageI nostri Hotel Menu Tools Menu
Indietro

Michael Rogatchi in mostra al Relais Santa Croce

Il progetto Charity tra Baglioni Hotels e Fondazione Rogatchi trasforma l’albergo di Firenze della Baglioni Hotels Collection in una Galleria d’arte

Michael Rogatchi in mostra al Relais Santa Croce

Firenze, 12 Aprile 2011 – Mercoledì 5 maggio verrà inaugurata la mostra Rogatchi’s Blues – The Life of Two of Us, la nuova collezione dell’importante artista internazionale Michael Rogatchi, presso il Relais Santa Croce di Firenze, dove risiederà fino alla fine di dicembre trasformando l’albergo in una Galleria d’arte a disposizione dei suoi ospiti e non solo.

La mostra è anche l’opportunità per sostenere il progetto charity tra la Fondazione Rogatchi e Baglioni Hotels. Infatti parte del ricavato dalla vendita dei quadri sarà destinato alle attività benefiche della Fondazione Rogatchi a sostegno di orfani ucraini, mentre un’altra parte andrà a OrphanAid Africa Onlus, associazione che si occupa, quale principale partner del governo Ghanese, di un vasto progetto a favore dei bambini orfani e vulnerabili, che prevede il reinserimento nelle famiglie dei bambini negli orfanotrofi ghanesi, progetto sostenuto dalla stessa Baglioni Hotels. Alla luce degli ultimi eventi, la Fondazione Rogatchi ha deciso di destinare una parte aggiuntiva del ricavato da destinate al Fondo Internazionale in sostegno del Giappone.

Le 22 opere, tra dipinti e disegni, che compongono la mostra sono dominate dal blu e dai suoi giochi di luce e contrasti. È principalmente con questo colore che l’autore racconta la sua idea di Firenze, città alla quale si sente profondamente legato, di Musica come musa ispiratrice, e di Amore, tema sempre presente nella sua vita professionale e non.

Il palazzo che ospita il Relais Santa Croce è la cornice ideale per accogliere la mostra e il vernissage. La sua architettura, i suoi stucchi e i suoi affreschi ben rappresentano la Firenze a cui l’artista si è ispirato, mentre la preziosa Sala della Musica richiama perfettamente il tema musicale veicolato dalle opere, ripreso anche dall’accompagnamento del violinista durante tutto l’evento.
 

  • Facebook

Book your stay

1
2
0
1