Baglioni Hotel Luna @it

Palazzo Grimani

Vero e proprio gioiello rinascimentale, per oltre 25 anni chiuso al pubblico, Palazzo Grimani di Venezia fu la dimora cinquecentesca dei fratelli Vettore e Giovanni Grimani.

Il primo fu procuratore di San Marco, il secondo fu partiarca di Aquileia.

Riaperto al pubblico nel 2008, il palazzo è decorato con elementi architettonici, stucchi e affreschi di Francesco Salviati, Federico Zuccari, Camillo Mantovano e Giovanni da Udine.

Al suo interno si trovano pavimenti a pastellone veneziano illuminati dai cromatismi pompeiani, preziosi marmi policromi, volte magnificamente affrescate, una scala a chiocciola attribuita al Palladio e soprattutto una tribuna che accoglieva la collezione di antichità greche e romane dei fratelli Grimani.

Grazie alla passione collezionistica della famiglia Grimani è possibile inoltre ammirare i capolavori di pittura di Tiziano, Veronese, Bassano e Tintoretto, oltre alle straordinarie Visioni dell’Aldilà di Hieronimus Bosch.


Palazzo Grimani
Ramo Grimani
Castello, 4858
30122 Venezia – Italia
Tel. +39 041 5200345
polove.grimani@arti.beniculturali.it
www.palazzogrimani.org